Scopri Giovinazzo

Non scelsi di nascere a Giovinazzo, fui solo molto fortunato

UNA PERLA SULL’ADRIATICO

 

Giovinazzo si distingue per essere un borgo suggestivo, con tipico centro storico dalle caratteristiche pugliesi, oltre ad avere un porto turistico con una vivace vita notturna e tante bellissime spiagge attrezzate e balneabili.

La leggenda vuole che l’antica “Jovis Natio” sia stata fondata dal mitico eroe Perseo, figlio di Giove. E Giovinazzo fa onore a queste origini così illustri, ritagliandosi un posto di tutto rispetto tra i piccoli gioielli della costa adriatica.

Il centro storico di Giovinazzo presenta ad esempio diversi monumenti e luoghi di interesse storico: dal celebre “Arco di Traiano“, voluto dall’ imperatore assieme ad una cinta difensiva della città, passando per il Torrione Aragonese noto come “U Tammurre” in dialetto locale, a causa della sua forma rotondeggiante che può ricordare quella di un tamburo.

Più che degne di una visita anche diverse piazze locali: da Piazza Vittorio Emanuele II, nota per la sua particolare forma trapezoidale e per la fontana dei tritoni che sorge al suo interno (realizzata da Tommaso Piscitelli nel 1933) a Piazza Garibaldi, anche nota come “La Villa”; da Piazza Meschino, la più grande del centro storico, a Piazza San Salvatore, che sorge sul suolo di una chiesa omonima preesistente, purtroppo andata distrutta.

La passeggiata non sarà limitata all’interno del centro storico ma spazierà anche per le strade della Giovinazzo moderna alla scoperta di pregevoli contesti sacri e di arte.

NEL CENTRO STORICO POSSIAMO VISITARE

 

Chiesa di Santa Maria di Costantinopoli con tele del Carlo Rosa – figura di san Cristoforo, protettore di viandanti e pellegrini, di San Michele Arcangelo.
Chiesa di S. Andrea con tele dei F.lli De Musso e del Carlo Rosa.
Chiesa del Carmine già S. Angelo dei Greci
Cattedrale con Cripta; all’interno sono conservati diverse testimonianze del passato di Giovinazzo. L’icona della Madonna di Corsignano di arte bizantina, la Madonna delle Grazie del Palvisino, la tavola del Redentore di anonimo del XV sec.
Chiesa di San Giovanni Battista con annesso ex monastero di suore Benedettine.
Chiesa dello Spirito Santo antica chiesa del 1397 con titolo e privilegio di Collegiata; all’interno una straordinaria icona neo-bizantina della madonna del Buon Soccorso del XVI sec.
Chiesa di San Lorenzo (la più piccola attualmente esistente)
Chiesa di Santa Maria degli Angeli che conserva un dipinto dell’Eterno Padre di scuola veneziana del ‘500
Importanti Palazzi nobiliari.

NEL CENTRO MODERNO VISITIAMO

 

Piazza Vittorio Emanuele con la Fontana dei Tritoni

Chiesa di San Domenico con annessa struttura un tempo convento dei Padri Domenicani, all’interno diverse tele dei F.lli De Musso e un preziosissimo dipinto di Lorenzo Lotto raffigurante San Felice in Cattedra.
Chiesa di Sant’Agostino, maestosa chiesa neoclassica con la cupola che si attesta essere la
Cappella del SS. Crocifisso dei Padri Cappuccini al cui interno si venera il miracoloso crocifisso ligneo, un Christus Exspirans avente l’arco costale molto pronunciato e sul quale più d’uno tra i fedeli giura di vedervi il volto della Sacra Sindone.

Inoltre, da non perdere i due lungomari, quello di levante e quello di ponente. La brezza marina vi accompagnerà in una piacevole passeggiata per ammirare il blu intenso del mare che si confonde con l’azzurro del cielo. Fermatevi davanti al porticciolo con i gozzi colorati e ammirate il profilo del centro storico: d’obbligo una foto ricordo!

questo e tanto altro ancora è Giovinazzo: contattateci per organizzare il vostro soggiorno!

18 MOTIVI PER VISITARE GIOVINAZZO

 

1. Le sfumature colorate dei tramonti estivi

2. L’olio extravergine di oliva di qualità superiore

3. Il profumo delle olive mature durante il periodo della raccolta.

4. La pietra bianca protagonista assoluta del borgo antico

5. Il blu intenso del mare cristallino

6. La storia racchiusa tra le mura aragonesi

7. La cattedrale e il campanile esempi eccelsi di romanico pugliese

8. Il dolmen immerso tra gli ulivi secolari

9. No auto no stress tutto si raggiunge a piedi

10. Il sapore inebriante della Pizzella appena sfornata

11. Oltre 5km di spiagge tutte da scoprire

12. I locali a strapiombo sul mare

13. I profumi di una volta nelle campagne

14. “U Tammurre” il torrione aragonese che guarda il mare

15. I ritmi lenti che rilassano la mente ed il corpo

16. Al centro della Puglia, da qui potrai raggiungere meravigliosi luoghi

17. L’ospitalità della gente sempre pronta ad un sorriso

18. Volver El Mundo per la tua vacanza perfetta.