Che stagione entusiasmante! Entusiasmo puro quando si riesce a raggiungere l’intento di far conoscere quanto di meglio la nostra Terra offre. Proprio quello che è successo in questo primo anno di attività come info point e organizzatori di escursioni su Giovinazzo e dintorni. Una posizione privilegiata la nostra, poichè possiamo toccare con mano il flusso di turisti che raggiunge la nostra bellissima Giovinazzo. Possiamo affermare che in molti scelgono la nostra città come soggiorno base per scoprire il resto della Puglia. Raccogliendo recensioni, molti stranieri restano soddisfatti della tranquillità e genuinità del nostro borgo, la giusta quiete dopo una giornata in giro a scoprire la Puglia, tornare poi a Giovinazzo e godersi un’ottima cena tra le mura del centro storico. Proprio questo è quello che è emerso dai tanti turisti che hanno chiesto aiuto organizzativo per la loro vacanza, provenienti dalla Francia, dalla Romania, dall’Irlanda, dalla Germania e poi ancora dall’Australia, dall’America, dalla Cina….una varietà di culture, tutti estasiati da quanta bellezza offre la Puglia.

Ricorderemo con affetto Ilhona e la sua famiglia tedesca (ma di origini giovinazzesi) che si è affidata ai nostri servizi per far conoscere ai numerosi invitati provenienti da tutto il mondo per il matrimonio del figlio Giovinazzo, una mattinata indimenticabile tra visite e degustazioni.

Ancora, il gruppo di emigranti giovinazzesi che nel mese di Agosto hanno visitato Matera capitale della Cultura 2019, evento organizzato in collaborazione con il Comitato festa patronale.

E poi una serie di aneddoti simpatici…la signora tedesca che intona timidamente “Volare” a Polignano a Mare, la coppia di Texani alibiti davanti al mercato di pesce a Bari, lo stupore negli occhi dei tanti turisti davanti ai trulli di Alberobello e la gioia nell’assaporare i nostri prodotti tipici.

Indimenticabile la conoscenza di turisti australiani con origini giovinazzesi, nessuna parola in italiano..solo inglese, oppure…dialetto giovinazzese!!! Abbiamo comunicato in dialetto ed era curioso sentire con accento australiano termini tipici delle nostre nonne, davvero incredibile e allo stesso tempo nostalgico.

Infine..octopus…tre ragazzi inglesi che chiedono di poter assaggiare il polpo che veniva arricciato sugli scogli da un pescatore…sushi giovinazzese!

Il tempo è ancora mite…la stagione ormai allungata accoglie ancora visitatori, che godono della pace e tranquillità di questi mesi autunnali.

 

 

 

 

Share This